Un’aquila rapisce il figlio, lui le spara in volo, denunciato dagli animalisti. Il video shock.

Un’aquila rapisce il figlio, lui le spara in volo, denunciato dagli animalisti. video shock

Storia shock accaduta a Milano, in un noto parco cittadino. Una coppia inglese stava passando qualche giorno di serenità nel capoluogo lombardo, quando, a un certo punto, un’aquila comincia a volare molto basso. Il turista, allora, urla qualcosa, l‘aquila si avvicina al figlio piccolo, tentando di rapirlo, per poi farlo cadere pochi secondi dopo. Il video che vi mostriamo, in basso, mostra tutto l’accaduto. Ciò che non si vede è, invece, lo sparo del turista inglese che subito dopo il tentato rapimento dell’aquila, ha sparato e ucciso il volatile.

“Ho sparato in maniera impulsiva contro l’animale. Mi sono come fatto trascinare dalla rabbia. Mi dispiace per l’aquila ma ho preservato mio figlio”. Ora però, l’associazione animalista “Controviaiolenz” ha denunciato l’uomo. Si terrà una causa, pare che infatti l’aquila appartenesse a una specie protetta. “Siamo contro questo tipo di cose. Anche se è inglese deve conoscere la legge italiana. Ora battaglieremo in tribunale. Poteva andarci meno pesante con l’aquila che, tra l’altro, è specie protetta”.

Intanto il Paese è diviso, qualcuno pensa che l’associazione animalista abbia forse esagerato. In realtà, il turista inglese potrebbe decidere di tornare in Inghilterra e tentare di evitare il processo, avviando un vero e proprio caso diplomatico. Nelle prossime ore, vedremo come si evolverà la situazione. La questione è bella intricata, e, anche per noi della redazione, risulta veramente difficile schierarsi da una parte o l’altra. E voi che ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti

Dai anche un’occhiata alle nostre pagine su Facebook.

Se vuoi, puoi inviarci video, notizie o semplicemente scriverci attraverso il modulo contatti,

gli articoli saranno pubblicati solamente dopo poche ore dal tuo invio!

Se ti è piaciuto l’articolo, condividilo o lascia un commento sotto, e facci sapere cosa ne pensi!

Continuate a navigare nel sito, attraverso le varie categorie o gli articoli correlati!

Buona Visione! Grazie a tutti voi lettori e fateci sapere cosa ne pensate!

loading...